Skip to content

IL MIO PRIMO PANNOLINO TAGLIA ZERO

postato da angela il 16 marzo 2013
pannolino1

a cura di Dalila Bucci – Ostetrica

Il cambio del primo pannolino rappresenta una nuova scoperta sia per il bambino che per i genitori. È l’occasione per guardarsi negli occhi, scoprirsi e conoscersi.

Per i genitori il primo cambio pannolino è il momento in cui dimostrano a se stessi di essere in grado di prendersi cura del proprio bambino,ed è il momento in cui osservano il loro bambino e si tranquillizzano guardando che è sano e che espleta le sue funzioni fisiologiche normalmente.

Dedicano infatti a questo momento il massimo dell’attenzione, e cercano di rendere questo momento piacevole per il loro bambino, approcciandosi con carezze, massaggi, sguardi d’amore e canzoncine; il bambino apprezza in genere questo approccio e lascia che i genitori si prendano cura di lui, prestando attenzione al corpo del loro piccolo e alle caratteristiche della prima pipì e della prima pupù!

Ma quando arriva il momento del primo cambio del pannolino?

In genere l’emissione di urine avviene nelle prime 4-6 ore dopo la nascita, mentre l’emissione delle prime feci, chiamate meconio, avviene nelle prime 24-48 ore dopo la nascita.

Cosa è il meconio?

Il meconio è il materiale contenuto nell’intestino del neonato ed è composto da bile, cellule epiteliali e muco. Si presenta come una sostanza viscosa, inodore, di colore nero-verdastro e mantiene queste caratteristiche per 1-2 giorni.

Nei giorni successivi le feci cambiano assumendo le caratteristiche delle “feci di transizione” che risultano essere composte da meconio e residui alimentari.

Alla fine della prima settimana le feci del neonato presentano colori e consistenza diverse legate al tipo di alimentazione, le feci di un neonato allattato al seno sono in genere di colore giallo-verdastro e hanno una consistenza grumosa, mentre l’allattamento artificiale è responsabile di emissioni di feci più scure e consistenti.

In questa fase la frequenza delle evacuazioni e di circa 2-5 volte al giorno, dopo il primo mese si riduce, ma alterazioni della frequenza non devono suscitare allarmismi perché possono essere fisiologiche specie in presenza di cambio di alimentazione (passaggio da latte materno o latte artificiale, o cambio del tipo di latte artificiale).

Ogni cambio pannolino da quel momento in poi sarà una nuova occasione per scoprirsi ancora, conoscersi e coccolarsi!

Categorie → C.R.E.attiva & C.

Nessun commento

Rispondi

Note: XHTML é permesso. Il tuo indirizzo email non sará pubblicato.

Subscribe to this comment feed via RSS

Security Code: